Intervista a Daco Monday

Cosa o chi ti ha spinto verso l’espressione artistica in Second Life?
Sono stato “acciuffato per i capelli” da Maryva Mayo e da Lukia Halderman della “Terra dei Matti”, per esporre le mie opere, realizzate in Real e trasferite in SL con altri artisti, da li il passo è stato breve e continuo a camminare.

Qual è il tuo percorso artistico e come si è evoluto?
Provengo dal mondo della pittura espressionista, una pittura molto istintiva, esattamente il contrario di ciò che succede qui, dove tutto si realizza all’interno della grafica digitale con un processo molto celebrale, calcolato. Personalmente ero totalmente a corto di nozioni informatiche e all’inizio di questo mio percorso le difficolta sono state enormi, praticamente ho dovuto iniziare da zero.

Il lavoro che esponi in ArtEdLand a cosa si ispira?
Il pezzo scelto è  “INCONTRO”, la descrizione di un romantico incontro d’innamorati al chiaro di luna, i soggetti si intuiscono appena, rimane l’espressione del sentimento.

Come vedi il futuro dell’arte nel mondo virtuale ?
Quello che a me interessa di piu’ è la cultura globale essendo un nemico del localismo, in questi mondi virtuali trovo l’ambiente adatto per questa genere di ricerca. L’arte nel futuro la vedo aperta a 360 gradi e questa tecnica si inserisce perfettamente nel vasto mondo dell’arte aperta a tantissime ricerche.

One Response to Intervista a Daco Monday

  • Splendido artista di ricerca. Particolari gli ultimi lavori che esprimono davvero sentimenti innati, appena accennati ma profondamente sentiti e vissuti. Un’altra nuova espressione del nostro amico Daniele Costantin.

Leave a Reply

Calendario
November 2018
M T W T F S S
« Oct    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930